CANDIDATI COME GIUDICE

A partire da Settembre 2023 fino a Giugno 2024 (momento della prossima Challenge) i giudici potranno candidarsi per partecipare usando il form sottostante.

NB: ricorda che, nel caso di candidatura come giudice per la sessione di TASTING, è necessario avere la qualificazione di Sake Sommelier presso la Sake Sommelier Association

SESSIONI DI PREPARAZIONE - MSC 2024

Per la sessione di tasting, per garantire una sempre maggiore qualità al voto, l'applicazione assegna pesi diversi al voto dei giudici seguendo queste linee guida:

- Peso del voto "alleggerito" per quei Giudici che hanno conseguito il diploma SSA da meno di un anno.

- Peso del voto "normale" per i giudici che hanno già partecipato come giudici e/o sono Sake Sommelier da più di un anno.

- Il peso del voto "fortificato" per quei giudici che hanno partecipato alle sessioni di "PREPARAZIONE". Qui di seguito la spiegazione delle sessioni di rinforzo ⬇️

⚠️ Da quest'anno puoi partecipare ad una (o entrambe) le sessioni di preparazione:sono momenti di incontro in cui i giudici e l'organizzazione della MSC si riuniscono al solo scopo di allenare le competenze di valutazione.

L'obiettivo è di formare giudici che siano di maggiore esperienza non solo nel sake, ma nella valutazione in una competizione del sake. Sono sessioni sia in presenza sia online, per permettere a chiunque di partecipare.


3 punti molto importanti:

  • Candidarsi come giudice è un impegno serio, un vero e proprio lavoro e per questo la MSC stanzia un gettone di presenza giornaliero.
  • Questo gettone di presenza viene duplicato (x2) per quei giudici che al momento della Challenge avranno partecipato ad almeno una sessione di preparazione(spiegata poco sopra)
  • Importante sapere che ogni sessione di preparazione costa 50 €. Questo costo viene rimborsato assieme al pagamento del gettone.


⚠️ L'invito ad iscriverti alle sessioni di preparazione alla MSC arriva via mail ai soli giudici che hanno superato la selezione di candidatura


IL NOSTRO OBBIETTIVO?

1) Quello di avere sempre più giudici di valore, formati e consapevoli dell'importanza del loro ruolo.

2) Ricompensare questi giudici e formarne di nuovi con appuntamenti dedicati per un giudizio finale sempre migliore, sempre più competente.